Denunciare il taglio del bosco e interventi fuori bosco

Denunciare il taglio del bosco e interventi fuori bosco

Chi vuole effettuare il taglio di alberi e piante nel bosco e fuori dal bosco, ad esempio per ricavarne legna, per eliminare piante malate, pericolose o secche, deve presentare apposita denuncia con lo scopo di informare gli enti incaricati del controllo.

Il taglio deve rispettare le norme contenute nel Regolamento regionale 20/07/2007, n. 5 e nel PTC del Parco.

Approfondimenti

Denuncia di taglio del bosco

Se il taglio ricade all'interno del bosco occorre presentare una denuncia di taglio bosco agli enti forestali abilitati e rispettare le norme contenute nel Regolamento regionale 20/07/2007, n. 5.

La denuncia può essere presentata tutto l'anno nei giorni e orari stabiliti dall’ente Parco per l’apertura dello sportello boschi. L’istanza di taglio bosco deve essere preferibilmente presentata dall’esecutore del taglio o dal proprietario nel caso coincida con chi effettua il taglio.

Il taglio può essere effettuato solo da specifici soggetti:

  • nei boschi cedui e d'alto fusto, se la superficie soggetta al taglio è superiore a un ettaro il taglio può essere effettuato solamente da imprese agricole, imprese boschive, consorzi forestali ed enti pubblici
  • nei boschi d'alto fusto, se la massa che si otterrà dal taglio supera i 100 m³, il taglio può essere effettuato solamente da imprese boschive (se utilizzazioni) e imprese boschive, consorzi forestali ed ERSAF (se diradamenti).

Per ulteriori informazioni, consulta il sito di Regione Lombardia.

Interventi minori area boscata (ripulitura sottobosco, rimozione piante a terra, eradicazione/taglio piante esotiche invasive)

Per "interventi minori in area boscata" si intende la ripulitura del sottobosco da rovi, la rimozione di piante cadute a terra e l'eradicazione/taglio piante esotiche invasive.

Nel caso della ripulitura del sottobosco da rovi è sufficiente inviare una comunicazione scritta al Parco.

Nel caso di rimozione di piante cadute, piante morte in piedi e l'eradicazione/taglio piante esotiche invasive è necessario presentare una denuncia di taglio del bosco, che deve essere presentata obbligatoriamente in modalità telematica attraverso la piattaforma informatica S.I.Ta.B. (Sistema Informativo Taglio Bosco), raggiungibile all'indirizzo www.denunciataglioboschi.servizirl.it.

Tagli di manutenzione di boschi in fasce di rispetto

Nel caso di tagli di manutenzione di boschi nelle sole fasce di rispetto di strade, ferrovie, elettrodotti, metanodotti, canali, edifici e simili (Regolamento regionale 20/07/2007, n. 5, art. 58 e seguenti), tutte le denunce presentate nel S.I.Ta.B. valgono come segnalazione certificata di inizio attività ed è possibile iniziare a tagliare subito dopo la conferma nel S.I.Ta.B.

Denuncia di taglio fuori bosco (siepe, fascia/macchia alberata, filare, piante singole e potatura)

Queste pratiche possono essere presentate dal proprietario, dall'affittuario o conduttore dei terreni.

In alternativa, la pratica può essere presentata anche da un delegato (ad esempio il tecnico incaricato). In questo caso occorre allegare alla documentazione un modulo di conferimento della delega firmato in modalità autografa dal proprietario dei terreni e copia del suo documento d'identità.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Ambiente
Sezioni: Area tecnica

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?
Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?
Ultimo aggiornamento: 06/04/2023 15:40.20